Black Friday 2019

Date un’occhiata al volantino settimanale di Penny Market, e non perdetevi le migliori offerte di questa settimana.

Sfogliare i volantini settimanali del Penny non è mai stato così semplice. Ora, potete trovare tutti gli sconti e offerte settimanali in un unico posto! Dateci un’occhiata e risparmiate centinaia di euro.

Penny Market - Storia

Penny Market Italia è una catena di supermercati discount appartenente al gruppo Rewe, di origine tedesca. Questo ultimo, leader nella grande distribuzione organizzata a livello mondiale, è stato creato nel 1927 con l’acquisizione di 17 cooperative. Nato con lo scopo di organizzare al meglio l’acquisto del cibo, Novanta anni dopo, Rewe è diventata un’azienda di successo con più di 15.000 punti vendita in 20 paesi europei diversi.

Penny Market nasce nel 1994, durante la politica di espansione del gruppo tedesco, quando in collaborazione con la catena Esselunga apre il primo supermercato a Cremona.

L’esperienza di Rewe unito a quella di mercato italiano del marchio socio, ha un enorme successo, tanto da spingere i tedeschi ad acquistarne il controllo totale nel 1999. Durante gli anni Duemila si concentrano sull’espansione con l’acquisto di oltre cinquanta punti vendita appartenenti alla Plus Italia.

L’espansione in varie regioni Italiane come Liguria, Umbria e Toscana risulta tanto proficua da guadagnarle uno dei primi posti tra le catene leader sul mercato. Durante il 2013 viene inaugurato il primissimo banco gastronomia, successivamente diventati più di 60 sull’intero territorio, e nel 2014 il logo viene completamente ridisegnato. Pur mantenendo la base rossa e la scritta gialla, i beni di produzione Penny, tengono la scritta bianca. Nel 2017 si aggiungono altri 7 punti vendita in Liguria, prima appartenuti alla catena Tuodi, ed a livello europeo, il marchio espande i suoi supermercati anche alla Repubblica Ceca, Ungheria, Romania e persino la Germania. Da sempre impegnato nella sostenibilità e attenti al risparmio energetico, i prodotti per la pulizia gli vengono forniti dalla “Charter per la pulizia sostenibile”. È membro dell’A.I.S.E e i 5 pilastri strategici del gruppo sono basati su: impegno sociale, attenzione all’ambiente, prodotti ecologici e la valorizzazione delle risorse umane.

Ad oggi i punti vendita della catena sono oltre 350, con più di 3000 dipendenti, serviti da 7 centri di distribuzione e presenti in 18 regioni italiane.